Viviamo in un mondo grassofobico?

Per quanto ultimamente si parli sempre più spesso e in maniera sempre più visibile di accettazione del proprio corpo, di weight stigma, di grassofobia, sebbene le persone adesso stiano iniziando ad approcciare questi temi con un occhio sempre più critico e a riconoscere le ingiustizie sociali e non che essi implicano, la risposta è sì….

Se io fossi…una donna intrappolata nel mito della femminilità

Anna si era appassionata ai videogiochi fin da piccola, quando andava a giocare a casa del suo vicino mentre i suoi lavoravano. Quando raccontava che aveva giocato tutto il giorno a sparare alla gente, loro si preoccupavano per la violenza dei giochi, ma soprattutto perché non era quello che doveva fare. Una ragazzina di sette…

Il pericoloso mito dell’amore

L’unico tipo di amore che viene validato dalla società odierna è quello cosiddetto romantico, o comunque connesso alla sfera della sessualità. Siamo bombardati da questa immagine dell’essere in una relazione come obiettivo fondamentale da raggiungere nelle nostre vite, basta guardare un film, accendere la tv durante la pubblicità, o anche solo ascoltare una canzone alla…

Scegliere le persone giuste al proprio fianco

Tra le prime cose che ti insegnano quando si inizia a fare delle amicizie c’è il consiglio di scegliere bene le persone che si vogliono avere al proprio fianco. Col tempo impareremo a capirci, a leggere i nostri gusti, a formarci un ambiente in cui abbiamo spesso bisogno di andare, e lo riempiamo di persone…

Perché vi dà così fastidio Greta Thunberg

Con lo sciopero globale della scorsa settimana a cui hanno preso parte persone in ogni parte del mondo, si è tornati a parlare della figura della sedicenne Greta Thunberg in quanto leader e modello dei giovani che passano i loro venerdì a scioperare in piazza, reclamando delle misure drastiche per contrastare l’emergenza ambientale che stiamo…

Se io fossi…un uomo nella società odierna

Fino all’età di 45 anni, Théo pensava che lottare per la parità dei diritti fosse una prerogativa della parte femminile della società, essendo costretta a colmare il proprio gap nei diritti che mancano e a lottare contro inutili stereotipi. Lui si vergognava a dire di essere femminista perché il termine sembrava presupporre una superiorità delle…

Amare se stessi come atto rivoluzionario

Spesso vorremo essere diversi: più magri, più alti, più muscolosi. Vorremmo non piangere così spesso, oppure riuscire a esprimerci di più. Vorremmo avere un certo fisico per poter permetterci di indossare determinate cose. Teniamo per noi le nostre opinioni, per paura che possano essere impopolari. Ci depiliamo per paura che ci possano giudicare, ci copriamo…

Femminismo e Miss Italia: inconciliabili

Qualche giorno fa abbiamo assistito a una sterile manifestazione delle “bellissime” (definite così da tutti i titoli giornalistici sul caso) di Miss Italia che, con un flash mob, hanno preso alcune delle frasi più rappresentative del femminismo per poter difendere il loro diritto a essere belle. Per molti anni questo concorso è stato giustamente relegato…

Cosa significa davvero rifiutare la vita

Settembre è il mese dedicato alla sensibilizzazione e alla prevenzione del suicidio. Una parola oscura, dolorosa, che porta con sé più di quanto queste otto lettere possano esprimere. Una parola dura da affrontare, da capire, da metabolizzare. Eppure si tratta di una parola che indica qualcosa di concreto, che accade molto più frequentemente di quanto…